Su Vista, con Outlook 2007 non trovo più le e-mail

Ecco un topic per il quale anche postando su ng dedicati a vista, anche gli MVP di turno non hanno saputo darmi una mano. Dopo un pò di ricerche, è un pizzico di fortuna, ho finalmente trovato la soluzione.

Windows Vista integra un potente motore di ricerca interno che indicizza praticamente tutto il contenuto dell’hard, per consentire alla funzione di search disponibile nel menù start di trovare documenti, e-mail ecc. disseminati nel pc.

Outlook 2007, installato su Windows Vista, si appoggia esclusivamente su questa funzione (ma questo l’ho scoperto solo adesso), tant’è che il motore di ricerca interno al client di posta elettronica, viene praticamente rimpiazzato dalla funzione di indexing di Vista.

Mi è successo per tre riformattazioni consecutive, che “semplicemente” spostando il file .pst con la mia posta e i miei contatti, tutte le vecchie e-mail e i contatti presenti nel file (non quindi i nuovi elementi), erano praticamente introvabili. Questo succedeva anche per i contatti, sempre quelli già presenti.

Per capire questa cosa, ho confrontato le versioni di Outlook 2007 installate su un Windows Vista e su un XP. Sul secondo OS, il menù rappresnetato in figura non c’era. Quindi avevo “capito” che la funziona di ricerca era stata demandata al sistema operativo, e che potenzilamente le e-mail non erano indicizzate. Tuttavia, cercando un modo per far partire questa indicizzazione da dentro Outlook, dove del resto mi aspettavo dovesse partire, non c’era un pulsante apposito.

Infatti, cliccando sul pulsante “indexing status” dentro Outlook 2007 mi diceva sempre che i documenti da indicizzare erano 0.

Mi è venuto allora in mente che, proprio perchè Outlook si appoggia su questa funzione di indicizzazione, dato che il file era stato “copiato”, ma non generato di sana pianta, l’indicizzazione sul file in realtà non era stata fatta.

Allora, sono entrato nel pannello di controllo, “System and Maintenace”, quindi “Indexing Option”.

Dentro alla finestra che appare ho cliccato su Advanced, e a quel punto nel riquadro “Troubleshooting” ho premuto sul tasto “Rebuild”.

A quel punto è praticamente ripartita l’indicizzazione di tutto il contenuto del mio hard disk, ma contemporaneamente anche quella del file pst della mia posta.

Infatti, tornando in Outlook, ho potuto notare – immettendo un testo nel casella di ricerca – che una voce mi avvertiva che non tutti i risultati sarebbero comparsi per via del fatto che una indicizzazione era in corso.

Lasciando il testo ricercato nella casella, mano a mano che l’indicizzazione veniva portata avanti, sono inziati a comparire i documenti corrispondenti al criterio di ricerca immesso. Ho finalmente tirato un sospiro di sollievo, perchè non sapevo più come andare a ripescare documenti vecchi.

Technorati tags: ,