Alcune novità di Google

Google ha fatto sapere attraversi canali di settore che presto saranno disponibili nuove modifiche. Alcune che trovo estremamente interessanti sono:

  1. Il tag “unavailable_after”, che messo tra i META della pagina, comunicherà al motore che quella è una pagina a validità temporanea (es. offerta promozionale) e che di conseguenza dopo la data di scadenza può tranquillamente essere rimossa dall’indice di Google.
    L’intento è sicuramente buono, tuttavia, mi viene il sospetto che saranno pochi i webmaster accorti che useranno questo tag.
    Farlo significa aderire agli standard di Google, non farlo equivarrà prima o poi a trovarsi quella pagina nei “Supplemental Results” (Ricerche supplementari).
    Un esempio lo abbiamo già improntato per questa pagina con un’offerta promozionale dove regaliamo un buono vacanze per chi realizza un sito internet.
    Altri tag interessanti sono il “nosnippet” e il “noarchive” che sono abbastanza eloquenti.
  2. A proposito di “Ricerche supplementari” o database secondari di google, è stato detto che quanto prima la differenza tra i due indici verrà piano piano rimossa con una frequenza maggiore di scansione del db secondario.
    In questo caso sono peggio di S. Tommaso, finchè non vedo non credo.
  3. Infine il NO definitivo a contenuti in Flash, ovvero a tutte quelle pagine che si propongono solo animate e per giunta con nessuna riga di codice html se non quella del plug-in. Su questo si è ribadito ancora una volta come l’utilità di queste pagina – seppure accattivanti – sia privo di senso per il motore di ricerca e di conseguenza inutili a tal punto che queste pagine prima o poi non verranno nemmeno più indicizzate (Era ora!!!).