Lettori multimediali? Quale è quello che fa per me?

Dopo le recenti diatribe dell'unione Europea con Microsoft e sul fatto che l'Unione vuole imporre a Microsoft un pacchettizzato privo del suo lettore multimediale, c' da chiedersi – forse – se esistono valide alternative.

Per un certo periodo di tempo, in parecchi computer preinstallati si trovava il QuickTime di Apple, o se proprio non era installato era comunque su qualche cd presente nella confezione.
Personalmente non mi mai piaciuto quel lettore multimediale, pesante, troppo mirato, proprietario (come del resto lo Media Player) e ci aggiungerei anche troppo schizzinoso. Legge infatti solo alcuni formati e se i file per giunta non sono "sani" si rifiuta proprio di mostrarne il contenuto. Cio in buona sostanza sia il Media Playerdi Microsoft che QuickTime di Apple sono praticamente identici.

Allora quale scegliere?

Risposta semplice VLC. E il perch riconducibile a diverse buone ragioni:

  1. E'completamente gratuito (vero anche gli altri lo sono, ma che volete questo fatto da un autore che non un colosso come Microsoft o Apple);
  2. E' leggerissimo. Poche decine di Kb confronto a due mostri come Media Player (ver. 11 circa 18mb) e QuickTime (22 Mb);
  3. Legge (quasi) di tutto, confronto agli altri due che sono decisamente "limitati". Soprattutto non si ferma davanti ai file parzilamente danneggiati.