Windows Vista SP1

remotedesktopFinalmente il primo Service Pack per Windows Vista disponibile (almeno per gli abbonati MSDN). Il Download non stato dei pi brillanti, 130Kb al secondo, quindi quasi due ore e mezza per farmi 1,3 GB di pacchetto.Capture

Erano le 16:00 di ieri pomeriggio, ma dovendo poi uscire ho rimandato a questa mattina l'installazione. Primo approccio necessario: la calma.

E fidatevi, ci vuole tutto quel tempo. Se infatti dopo circa 25 minuti di spacchettamento magari pensate di aver finito, non avete fatto i conti con il successivo riavvio che se ne piglia circa altri 30-35 minuti di tempo.

Fortunatamente hanno introdotto un indicatore percetile di progressione di installazione, che sebbene non sia il massimo, almeno vi d l'idea che qualcosa stia realmente accadendo.

La prima cosa poi, che ho avuto modo di provare nell'immediato stata quella del Desktop Remoto, che ultimamente su una installazione fresca di Vista mi stava dando non poche noie. Non colgo cambiamenti di performance o altro, non in un primo impatto, ma qualcosa sicuramente stato toccato anche qui. Infatti ecco come si presenta ora la maschera di login per una connessione precedentemente impostata.

Al momento non ho avuto modo di provare altro, quindi mi riservo di aggiungere commenti a questo post mano a mano che avr modo di apprezzare (o odiare) le fix di questo SP.

Technorati Tags: ,

One thought on “Windows Vista SP1”

  1. Un’altra miglioria l’ho vista in IIS7, che ora in caso di debug con VS quando va in timeout restituisce una finestra modale con un avviso d’errore che indica che il debug è stato fermato per timeout.

Comments are closed.