TLD .Me, una nuova estenzione montenegrina

Dopo il putiferio successo ai tempi della guerra della Jugoslavia, la traformazione in Unione di Serbia e Montenegro, il successivo distacco e acquisizione dell'indipendenza a maggio del 2006, ecco che il Montenegro oggi si ripresenta con una novità informatica: il TLD montenegrino con estenzione .meimage.

Una estenzione appetibilissima per molte, molte registrazioni. Perchè?

Il nome di un sito, specialmente se si tratta di uno nuovo, che deve essere lanciato ed adeguatamente promozionato: l’estensione è parte integrante del nome di un sito web, quindi il modo in cui lo si riconosce. E in certi casi il dominio la fa da padrone sulla popalirità di un sito web come nel caso di del.icio.us, che avrebbe avuto molto meno appeal se fosse stato registrato come delicious.com.

Molti di questi domini sicuramente andranno a ruba per la possibilità di sfruttare il senso che quelle due lettere hanno, soprattutto in lingua inglese. Del resto è la stessa TLD Authority del Montenegro che reclamizza la faccenda sul suo sito internet.
E visti i successi avuti dai tld .tv (Tuvalu), registrati per programmi e persone del mondo televisivo, dall’estensione .dj (Gibuti), per molti disk jockey, o più semplicemente dal nostro .it (esso, in inglese), utilizzatissimo per nomi come read.it, go2.it, ecc., è facile ipotizzare che moltissimi servizi per il web si doteranno di domini .me quanto prima.

Peccato solo che nomi come read.me, follow.me e simili siano stati rimossi dal processo di registrazione.

image

Al momento ci troviamo nel sunrise period, cioè in un tempo di prova in cui soltanto alcune organizzazioni e aziende con determinate caratteristiche (ad esempio i possessori di un trademark) sono abilitate a registrare un dominio, subito dopo partirà il LandRush period e infine, sulla metà di luglio il primo che arriva (o forse sarebbe il caso di dire l'ultimo che arriva e che trova posto) meglio alloggia. image

Per registrare un dominio con il tld montenegrino ci sono già una fitta schiera di registrar che si sono accreditati. In Italia, per noi, ci ha pensato Register.it, solo che al momento non ha previsto ancora alcuna form di registrazione, nemmeno per il Sunrise, al contrario dell'oltreoceanica GoDaddy.

Technorati Tags: ,