Anteprime del sito su più browser

Quando si realizzano siti internet una delle necessità più impellenti è quella di verficare che una pagina sia perfetta su differenti browser e magari anche su diversi sistemi operativi.

In questo compito, un sistema virtuale può sicuramente esserci d’aiuto, anzi – a mio avviso – è la scelta più logica quando il sito è ancora in fase di costruzione.

Photo by fmg2001

Tuttavia, a meno che la conoscenza del web designer non sia così approfondita da spaziare nell’uso tanto di windows che di mac che di linux, generalmente le prove vengono relegate ad un solo sistema operativo e ai pochi browser supportati dalla piattaforma in uso, che, tra una versione di sistema operativo e l’altro – possono cmq presentare delle anomalie in fase di rendering.
Per quello che mi riguarda, i miei test avvengono sui primi due sistemi, ma limitatamente ad una rosa di 4 browser: Firefox, Internet Explorer 7 e 6, Safari ed Opera, che rivestono comunque il 92% delle ricerche che generalmente i miei siti ricevono – e quasi probabilmente stessa percentuale si trasla sul profilo generale quotidiano.

Costruire un sito in maniera impeccabile per Firefox, risulta in un 90% del lavoro fatto. Safari infatti gli correrà dietro, Opera lo si aggiusterà con poco, mentre Internet Explorer – specie il 6 (e lasciamo perdere le versioni minori) – probabilmente richiederà un foglio di stile dedicato con alcuni tricks.

Sempre in tema di IE, altro scoglio in queste verifiche è il fatto che girando solo su Windows (e quando dico girando intendo senza continui crash o senza peripezie stile equilibristi a passeggio a 50m di altezza su una fune d’acciaio), risulta assolutamente necessario l’impiego di una macchina virtuale.

Ma cosa succede se non si dispone di una macchina virtuale, se non si vuole accedendere l’altro pc, se – peggio – si è in trasferta da un cliente e si vuole una verifica al volo?

Ecco allora che corre in nostro aiuto un sito con un servizio veramente utile: browsershots.org.

Il nome dovrebbe dirla lunga da solo, tuttavia per coloro i quali non ci fossero ancora arrivati, molto semplicemente si tratta di un sito che – dato un URL – attaverso i suoi diversi pc con diversi OS e diversi browser, si preoccupa di fare una istantanea della pagina richiesta, restituendovi in risultato sotto forma di immagine.

Il sistema mette a disposizione ben 16 diversi browser, senza stare a contare le diverse versioni, e 4 sistemi operativi (BSD è quello in aggiunta rispetto ai 3 sopra elencati).
Si possono selezionare tutti i browser che volete, senza limite. Si sottomette la query e il sistema dà una stima di tempo entro la quale le vostre screenshot saranno pronte. Se è necessario più di mezz’ora, consiglio spazzionato, ricordatevi di premere il tasto “Extend”, per prolungare il tempo di attesa.

I tempi cambiano, ovviamente, se decidete di supportare il sito: in questo caso vi daranno le anteprime – dicono – in un massimo di 5 minuti.

Il servizio non è proprio il massimo della comodità se si ha fretta, ma quanto a versatilità non ha nulla da temere.