Enfatizzare, ovvero mettere in risalto, il testo del nostro sito web è una buona abitudine editoriale. Non importa quindi che stiate realizzando una brochure o un volantino, oppure scrivendo un articolo per carta stampata o un post per un blog.

Gli utenti sono frettolosi, diamogli quello che cercano subito!

Gli utenti sono soliti fare quello che in gergo si chiama skimming, ovvero leggere rapidamente un testo, e se nel testo non vi sono elementi di enfasi che catturino l’attenzione, allora il vostro testo non catturerà mai l’attenzione e di conseguenza passerà nel limbo dei ricordi da li a poco.

Il testo si può enfatizzare in diversi modi: la scelta spetta tutta allo scrittore. Vi sono, se volessimo essere proprio pignoli, delle regole di bon-ton, passatemi il termine, che ogni lingua porta con se, ma fatto salvo riviste e giornali di un certo taglio, raramente ho avuto modo di vederle utilizzate (e di utilizzarle); pochi sono infatti quelli che pongono l’attenzione su questo aspetto. Del resto, l’attenzione dell’utente viene comunque catturata.

Vediamo alcuni sistemi di enfasi. I più classici, il grassetto e il corsivo. In HTML queste due enfasi si possono ottenere rispettivamente con due diversi sistemi. Utilizzando i marcatori B o Strong per il grassetto e l’Em o l’I per il corsivo. Che differenza c’è? Quale uso? In teoria i primi dovrebbero servire per effettivi visivi, gli altri per un discorso logico; in pratica, con entrambe i sistemi si ottiene il medesimo risultato, tant’è vero che – per coloro i quali già si stessero preoccupando di Google – il BigMotore semplicemente li riconosce entrambe per l’effetto prodotto.

Un altro sistema per enfatizzare, può essere l’uso di blocchi di testo, magari incorniciati da elementi grafici. Stiamo parlando dei cosidetti blockquote o delle citazioni. In questo caso vi rimando a questo articolo di SmashMagazine, molto ben fatto, con a sua volta diversi link ad altri post a seconda dell’esempio prodotto.

Ulteriore altro sistema, un pò più tipografico se vogliamo, è il rientro della prima riga, che conferisce immediatezza sull’inizio di un nuovo paragrafo. Questo effetto visuale lo si può ottenere mixando le proprietà CSS text-indent e margin-left. Ad esempio:

span.Hanging
{
text-indent: 20px;
margin-left: -15px;
}

Altri sistemi di enfasi, al momento, non me ne vengono in mente, ma credo che quanto scritto costituisca uno spunto iniziale sul quale eventualmente si può approfondire.

Technorati Tags: ,
Be Sociable, Share!