Samsung D900I: sincronizza i dati

L'altro giorno parlavo di una infausta esperienza avuta con il supporto tecnico della Samsung, in particolar modo per il cellulare Samsung D900i che – con il software fornito a corredo, PC Studio 3 – non si riesce a sincronizzarlo con i dati presenti in Microsoft Outlook.

Brevemente, a parte il fatto di decuplicare all'inverosibile le schede dei contatti tanto sul cellulare che nella rubrica di Outlook, la cosa peggiore che non fa è quella di esportare correttamente il numero di telefono, trimmando lo zero dell'area code (prefisso).
Utilizzando utility di terze parti, quali Mobile master, i dati della agenda vengono raggruppati in un unico giorno, mentre l'aggiornamenteo della rubrica se non altro funziona. Ma spendere 30 euro per un software, il cui supporto verso il cellulare non è nemmeno garantito dallo stesso autore, che mi ha dichiarato il cellulare come totally buggy, proprio non mi passa per l'anticamera del cervello. Tanto più che oggi la sincronizzazione dei dati tra pc e cellulare inizia ad essere una cosa che – tolti i modelli entry level da 40 euro – bene o male tutti i cellulari hanno.

In effetti anche il Samsung ce l'ha: come detto sopra PC Studio, che gira solo sotto Windows e per giunta è anche bacato.

Ma poi la soluzione. Ero alla ricerca di un nuovo cellulare. Già perchè stavo continuando ad utilizzare il vecchio 6288 cmq intrippato all'inverosinile, quando finisco sulla pagina di iSync, il tool di sincronizzazione del Mac. Non sapevo nemmeno della sua esistenza. Il Samsung D900i non è direttamente supportato, ma un tizio da qualche parte del globo ha sviluppato un plug-in che funziona egregiamente.

Dopo la semplice configurazione, sono riuscito via Bluetooth a collegarmi al mio cellulare. Fantastico. Rimaneva un piccolo scoglio ancora. Ora non avevo più Outlook 2007, che ovviamente iSync non sà nemmeno cosa sia. Avevo Thunderbird, recentemente iniziato ad utilizzare, anche lui non di casa Mac. Certo nulla mi avrebbe impedito di utilizzare le due applicazioni native Apple, ma come spiegato in precedenza, avevo spostato tutto sulla piattaforma Mozilla per una questione di integrazione e portabilità.

Un'escamotage temporaneo è stato quello di esportare i dati di Lightning e della rubrica indirizzi nei due formati riconosciuti dai software Apple e quindi lanciare la sincronizzazione, che dopo qualche istante è andata correttamente a buon fine.

Adesso posso finalmente utilizzare il Samsung D900i. Unico piccolo neo di questo cellulare, il primo che in realtà riscontro, è il campo note di ogni singola scheda dei contatti. Sono sempre stato abituato con i Nokia ad avere campi di – credo – almeno 2000 caratteri se non di più. Questo Samsung ne ha a malapena 50. Spero sia un problema di questo cellulare e non di tutti i modelli della casa koreana.

3 thoughts on “Samsung D900I: sincronizza i dati”

  1. Ciao Gabriele e benvenuto sul mio blog.
    No sfortunatamente il plug-in consente solo la sincronizzazione dei dati della rubrica e del calendario.

    Cmq, ho deciso di defenestrarlo definitivamente e mi sono comprato un Iphone, che con i suoi limiti, è cmq più affidabile di quel Samsung.

Comments are closed.