Il mio rientro da Londra

Che dire, Londra è sempre una città magnifica, specie poi sotto il periodo natalizio, dove più di ogni altra città che ho visitato fino ad oggi, vetrine illuminate e marciapiedi brulicano di quello spirito natalizio.

Grandi supermercati o big store, Harrods fai primi, praticamente in tutti e 7 i piani si trasforma in una gigantesca “casa del Natale”.

Il primo giorno, il 30, mi sono incontrato con un amico di vecchia data, fino ad oggi sentito solo per chat e per telefono. Abbiamo deciso di incontrarci a Covent Garden che tra negozi, bancarelle d’artigianato e l’animazione dei vari artisti di strada mi hanno sicuramente riempito la giornata con tanti bei ricordi. Non per nulla, il distretto, è oggi una delle principali attrazioni turistiche della capitale britannica.

Al pomeriggio, dopo una bella rump steak sono andato con la puntuale e precisa metropolitana a Richmond, quindi con un autobus (e qualche domanda visto che la rete è si ben fatta, ma la piantina lascia dei margini di errore) in direzione Teddington, dove per i successivi 3 giorni mi sono dato ad un corso full immersion per prendere un Certificate in Digital Marketing. E’ stata una buona occasione per mettere a prova il mio inglese, per avere una conferma delle mie conoscenze, ma soprattutto di acquisire ulteriore know-how, il tutto nella speranza che quanto prima ci scappi anche un lavoro all’estero, visto che ho deciso di fare i bagagli una volta per tutte.

Con l’occasione del Natale, ho pensato di fare un regalo anche a mia moglie e mia figlia, e farmi raggiungere a Londra, così chè il 4 e il 5 ci siamo dedicati ad una visita per Londra per poi raggiungere un nostro amico a Letchworth (Nord di Londra), dove finalmente – beato lui – è riuscito a tornare in pianta stabile.

Domenica, cioè l’altro ieri, a discapito dei programmi fatti in precedenza, volo di rientro. Avevo infatti un appuntamento che mi è saltato (e la cosa lo confesso, mi rode non poco).
Adesso vi lascio, perchè oltre alle circa 300 e-mail da controllare, da Teddington mi hanno lasciato i compiti da fare a casa, e ho delle scadenze ben precise con le quali rimandarli indietro.

Tip: mi ero dimenticato di aggiungere una cosa. Se è la prima volta che andate a Londra, vi segnalo un piccolo tip che magari vi può tornare utile. Una cosa che peraltro credo nemmeno gli stessi Londinesi ci abbiano fatto caso, altrimenti non mi spiego perchè uno di loro mi abbia chiesto che metropolitana stavamo per prendere. In sostanza i maniglioni dove ti appoggi dentro la metro, sono ognuno del colore della linea della metro stessa. Esempio gialla per la Circle Line, Verde per la District Line e via dicendo. Molto comodo.

Technorati tags: , ,