IPhone e il rullino fotografico

Il telefono iPhone 3G o melafonino che dir si voglia, è un giocattolino molto costoso che ha sicuramente molti aspetti e funzioni innovative, utili e divertenti.

Nonostante qualche mese fa mi lamentavo del suo assurdo costo, alla fine, dopo un recente viaggio di lavoro a Londra, non potendolo acquistare li, ho optato per farmi il regalo di Natale e compleanno assieme, giusto per rimanere a tema con il Mac comprato lo scorso anno. La cosa che più mi ha dato fastidio di questo regalo è il fatto di averlo necessariamente dovuto comprare qua in Italia, sbloccato vero, ma ad un costo maggiore rispetto a quello venduto in Inghilterra dove lo vendono operator locked.

Nonostante questo, ho da subito apprezzato l’IPhone, e su questo non ne avevo dubbi nemmeno quando mi lamentavo del prezzo. Certo non sono tutte rose e fiori, ci sono delle cose alle quali ti devi abituare, altre che magari verranno implementate nel prossimo futuro.

Una cosa che però trovo decisamente scomoda è la gestione delle fotografie. Sia chiaro che non intendo sostituire la mia reflex, ma l’avere un telefonino così multimediale, ti spinge inevitabilmente ad essere più sociale. Plug-in come quello di Facebook e AirMe, per capirci, con una bella connessione Wi-Fi, ti invogliano ad utilizzare il melafonino.

Ma al riguardo Apple si sarebbe potuto sforzare di più. Le gallerie di immagini (album fotografici) sull’iPhone secondo me potrebbero essere gestite in modalità migliore, ma vediamo il funzionamento attuale.
Quando si scatta una fotogragia attraverso l’applicazione Foto questa viene salvata all’interno di una particolare cartella dove al suo interno non se ne possono creare altre. Il problema è che l’immagine da questa cartella non la potete spostare. Ad esempio non si può creare direttamente dall’iPhone un album fotografico o anche se lo avete già creato spostarvi l’immagine la fotografia appena scattata.
Fosse solo questo il limite, ci si passerebbe pure sopra. E per cancellarle? Una ad una. Si, avete letto bene. Non esiste un sistema nativo (non nella release 2.2 del firmware) che permette di selezionare le foto in blocco ed eliminarle tutte assieme. Vogliamo parlare di sincronizzazione di una gestione evoluta? Meglio di no, perchè c’è poco da dire.

Al momento se vi serve una soluzione rapida ed efficace, se lavorate sotto Mac, visto che l’IPhone una volta attaccato alla porta USB non viene visto come un device esterno (così come succederebbe sotto Windows) l’unica soluzione che ho trovato è quella di comprare per $19.95 una applicazione chiamata PhoneView (ex MegaPhone) della Ecamm Network. L’applicazione ovviamente non gestisce solo le foto, ma tutto il telefono permettendo anche di guardare i log delle chiamate, i contatti, i podcast … tutto.

In mancanza d’altro … meglio questo che niente.

Technorati tags: , ,

2 thoughts on “IPhone e il rullino fotografico”

  1. Come si fa a sincronizzare le foto del rullino dell’iphone 3gs, visto che itunes non me le trova ?
    Grazie

Comments are closed.