Sopraffatto dallo SPAM?

La soluzione ottimale per tutti coloro che intendono iniziare ad evitare un pò di spam è quella di utilizzare uno strumento online per creare indirizzi email temporanei usa e getta.

Di questi servizi ne esistono a tonnellate ed è ormai difficile distinguerne uno migliore piuttosto che un altro.

La causa principale dello spam siamo noi, quando ci registriamo su fantomatici siti per avere servizi di diversa natura.

Nella stragande maggioranza di questi casi, anche se c’è scritto il contrario, quelle e-mail vanno poi a finire in mano di personaggi di dubbia moralità. Oppure scrivere in chiaro la propria e-mail sul sito web o nelle risposte nei newsgroup.

Uno tra questi servizi si chiama Mailinator, ovvero ti crea una casella di posta al volo (senza registrazione) che tu consulti mettendo il tuo alias (generato al volo) come nome utente e password. E li aspetti che ti arrivano i messaggi di conferma di registrazione che stavi aspettando. Dopo di che, ti scordi di quella casella, e se la volta dopo te ne serve una nuova, semplicimente ti colleghi al sito e il gioco è fatto.

Un servizio molto simile, ma decisamente evoluto ed intelligente è Melt Mail. Infatti in aggiunta a quanto già offerto da Mailinator, si può infatti stabilire la durata dell’email spazzatura (3, 6, 12, 24 ore) in modo da ottenere un tempo realmente utile per i nostri scopi. Inoltre, e questa è la cosa che trovo decisamente utile, Melt Mail genera un indirizzo che offre un redirect ad una casella di posta elettronica vera. In sostanza non si deve far altro che scordarsi dell’indirizzo di posta elettronica generato una volta che lo si è utilizzato, perchè – fintanto che lo stesso sarà attivo – le e-mail arriveranno tutte alla nostra vera casella di posta.
Attraverso una finestrella popup è possibile monitorare tramite un countdown il tempo rimasto a disposizione.

Fose sembra ridondante, ma da oggi userò solo Melt Mail. Se invece gestite un server di posta per conto vostro, provate a leggere un mio intervento sul greylisting, forse vi potrà tornare utile.

Technorati tags: ,