Parlando di FaceBook e dei tuoi amici in rubrica

Qualche tempo fa parlavo dell’importanza di essere sociale e dei vari network a disposizione. Oggi rileggendo quel post, mi sono reso conto che in realtà non avevo manco accennato a Facebook?
Voluta mancanza o ignoranza? Beh un pò tutti e due, semplicemente perchè ignoravo proprio lo strumento, non tanto a livello di conoscenza dello stesso, ma perchè non lo trovavo in alcun modo utile e attinente nemmeno alla mia professione, se proprio vogliamo essere cinici e strettamente money-oriented.

Dall’altro lato, mi sono però reso sempre più conto che anche qua in Italia Facebook sta diventando un fenomeno di massa, alla grande fratello, se vogliamo definirlo così, e allora ho pensato, nonostante tutto, proviamo.

Proviamo a fare cosa? Ho detto, se è vero che oggi ci sono circa 2 milioni di italiani, la maggior parte dei quali della mia età, ho detto chissà, magari ci ritrovo i miei vecchi compagni di scuola e quelli di quando ancora abitavo nella capitale.
Di Facebook se ne parla molto, spesso anche male. Certo, non è tutto oro quello che luccica, ma bisogna – come per tutte le cose – saper ponderare bene quanto si legge e farsi una propria opinione, quantomeno dopo aver sperimentato lo strumento.

Così mi sono iscritto, e facendo apnea tra le esasperanti e continue richieste e notifiche di robe inutili ed improbabili, ho finalmente avuto l’opportunità di ritrovare e riunire vecchi compagni di studi. Questa nuova fase mi ha convinto che con Facebook, a determinate condizioni, si può convivere con sicurezza e tranquillità.

Leggendo poi il blog di Maxime, ho scoperto questa interessante applicazione per aggiornare alcuni dati della mia rubrica telefonica del Mac e quindi del mio IPhone. Decisamente utile nell’attesa di doversi rincontrare con questi amici e fargli una foto dal vivo. Peccato che non si possano importare i numeri telefonici e le e-mail, ma questo è vietato dalle condizioni generali d’uso di Facebook, quindi che spendiate soldi per una applicazione a pagamento, oppure vi accontentiate di quella sopra citata, le cose non cambiano.

Technorati tags: ,