Applicazione GTD o semplice calendario?

Negli ultimi periodi si fa sempre di più insistente il concetto di applicazioni GTD, il cui acronimo sta per Get Things Done, ovvero "fare in modo che le tue cose siano fatte", ovvero applicazioni basate sul modello di David Allen per l'organizzazione metodologica delle proprie attivitàtodomail.jpg.

Ho provato a dare ad uno sguardo ai video di presentazione dei tre più popolari software GTD disponibili per Mac, ma sinceramente sapete cosa penso?

Se devo sprecare il mio tempo per sistemare il programma ed impartire ordini per ricordarmi cosa devo fare, quando lo devo fare, non ne avrò più per fare veramente quello che devo fare. Scusatemi il gioco di parole, ma meglio non mi veniva di specificare questa cosa.remindermail.jpg

Ritengo infatti che una qualsiasi agenda elettronica, nel mio caso iCal, possa fungere altrettanto bene allo scopo. Sta a noi scegliere fin dove spingersi con la profondità analitica e come meglio organizzare nei giorni le eventuali attività facenti parte di un progettomailtodo.jpg.

Questo senza contare della preziosissima caratteristica che la coppia Mail / iCal mette a disposizione grazie ai cosiddetti ToDo. Se, infatti, nel ricevere una mail – che è quasi sicuramente il sistema principale con il quale oggi ci si scambiano le informazioni – troviamo qualche cosa che "va fatto", non ci resta che sottolineare una parola e selezionare la voce nel menù contestuale "ToDo". Apparirà una area all'interno del corpo del messaggio dove potremo specificare la data di scadenza e uno o più allarmi (solo visuale, con suono, che ti manda una mail). Il titolo viene in automatico recuperato dalla selezione del testo, ma può essere cambiato dentro la schermata dei ToDo di Mail. In aggiunta, gestendo i ToDo con Mail, dentro all'Ical, si affiancherà nella parte destra dello schermo una colonna aggiuntiva con il riepilogo delle vostre prossime attività.

Insomma, per concludere, se siete alla ricerca di un sistema pratico e a costo zero per come gestire le vostre GTD con il Mac, credo che Leopard offra tutti gli strumenti del caso.

Technorati tags: , , ,

2 thoughts on “Applicazione GTD o semplice calendario?”

  1. "Ritengo infatti che una qualsiasi agenda elettronica, nel mio caso iCal, possa fungere altrettanto bene allo scopo."

    Cito questo passaggio, che condivido (anch’io faccio così).

    iCal è fantastico di suo; per quanto riguarda le email ‘da fare’ io le contrassegno con la bandierina (in Mail), ed ho creato una cartella smart che me le mostra tutte.

    Quindi basta e avanza quello che abbiamo di serie, niente GTD. 😉

  2. Ciao Magma

    hai ragione, iCal è un ottimo strumento. Ha alcuni limiti, ma spero che la prossima release di Leopard porti aria di novità anche per lui. Al momento non si legge nulla di nuovo.

Comments are closed.