Imparare a comunicare, aprirsi a nuovi fronti di partecipazione è la ricetta di questo web 2.0. Usare i Social Network è sicuramente la cosa che va più di moda, in particolare quella di aprire un account su Facebook, uno tra gli strumenti più immediati per condividere con un gran numero di persone le proprie idee ed i propri interessi. Creando un “Gruppi” poi, si possono coinvolgere molte persone intorno ad una particolare proposta. E’ un mezzo formidabile per mantenere vive le relazioni…

Non da meno, e un peletto più professionale è Linkedin dove i professionisti, gli imprenditori si rincontrano e si scambiano messaggi sui gruppi professionali o dove semplicemente ci si collega per dire “ci sono anche io”.

Pubblicare video su You Tube, sembra poi essere una moda degli smanettoni con la videocamera, anzi con il videofonino facile. Non parliamo poi di fotografie on-line su Flikr, Picasa e Panoramio.

Ma la cosa che sta andando secondo me molto per la maggiori, quasi al pari di Facebook è Twitter, lo strilla cinguettii, dove ogni giorno veicolano milioni di micro messaggi da 140 caratteri (e anche oltre con delle estenzioni – NDR).
Twitter è un ottimo strumento di diffusione anche di link interessanti e strategici, infatti molti lo usano (il sottoscritto compreso) per portare all’attenzione dei propri follower link verso risorse e siti web giudicati interessanti.

Ma cosa fare se si è in vacanza?

200905110930.jpgNon tutti gli strumenti sopra citati prevedono il concetto di ferie; al momento solo Twitter, anzi Futuretweets lo prevede, uno strumento studiato appositamente per Twitter di cui dovete avere un account (ma era sottointeso, vero?).
Futuretweets permette di programmare l’invio di messaggi quotidianamente, settimanalmente, mensilmente e addirittura annualmente! Basta entrare nel proprio account e sfruttarne le potenzialità.

Un esempio molto utile? Pensate infatti ai post che schedulate per il vostro blog; non sarebbe bello poterli schedulare anche per cinguettare su Twitter? Oppure pensate ad un cinguettio ricorrente (magari abbinando il vostro account Twitter con l’applicazione Facebook che pubblica i medesimi messaggi).

Se questo cinguettio programmato vi stuzzica l’intelletto, allora usate Futuretweets per informare tutti i vostri fan del nuovo articolo.

Technorati tags: , ,
Be Sociable, Share!