Fermare l’auto-switching in Spaces

Spaces, è l'applicazione del sistema operativo della Mela che consente di avere una migliore e più efficente organizzazione degli spazi finestre, organizzando l'apertura delle applicazioni negli spazi a proprio piacimento. Si possono avere da 2 a 16 differenti spazi di lavoro. E' possibile muoversi tra gli spaves mediante diverse combinanzioni di tasti (impostabili all'interno dell'apposito pannello di combinazione), attivarlo utilizzando il predefinito tasto F8, oppure semplicemente quando con il Mela-Tab ci si muove tra le varie applicazione aperte (a meno che non abbiate comprato Witch).

Il bello di spaces è poi che le applicazioni si possono spostare da uno spazio all'altro, offrendo una gestione praticamente personalizzata del proprio modo di vivere il computer. Tuttavia non è tutto oro quello che luccica.

Applicazioni come Microsoft Office per Mac per esempio (e già sò cosa state pensando – NDR) non gestiscono correttamente questa feature. Nello specifico Word per Mac "lega" la barra degli strumenti allo space preimpostato, anzichè la finestra del documento. Sicchè, se avete assegnato magari Word per essere caricato di default dentro lo space 1, ma poi lo spostate nello space due, o vi ricordate a chiudere la barra della formattazione (che solitamente è quella che viene di più utilizzata) per poi riaprirla dentro lo space dove avete spostato la finestra, o quando switchate da una applicazione all'altra, selezionando Word (o un altro applicativo della suite Office), Spaces continuerà a riportarvi sullo spazio dove si trova la finestra con la toolbar della formattazione.

Non sò se questo dipenda da Mac o da Microsoft. Passate esperienze di poca usabilità, quasi mi farebbero propendere per la seconda, ma ad ogni modo non voglio accusare nessuno. Piuttosto questo post voleva vertere sulla possibilità di rendere ogni spazio una sorta di computer a se stante, fermando per l'appunto l'auto-switching.

Come fare per fermare l'auto-switching di Mac?

Aprendo una finestra di terminale, con questa semplice istruzione qui sotto si potrà fermare l'auto switching.

defaults write com.apple.dock
workspaces-auto-swoosh -bool NO

A questo punto non dobbiamo far altro che riavviare il Dock con il seguente comando:

killall Dock

Se ora provate a spostarvi in uno spazio differente e provate ad utilizzare il Mela-Tab, vedrete che non vi sarà nessuna applicazione attiva. Come è possibile? Dove sono i documenti sui quali stavo lavorando? Niente paura. Non avete perso nulla, semplicemente è come se aveste iniziato a lavorare su di un mac appena acceso. Difficile dire quale tra le due opzioni sia la più comoda. Bisognerebbe fare un periodo di test per poi commentare. Nel frattempo se questa nuova visione del vostro Mac vi spaventa, potete fare il rollback utilizzando gli stessi comandi sopra, modificando quel NO con un bel YES.

Technorati tags: , ,