Viaggiare nello spazio … un sogno irragiungibile?

Viaggiare nello spazio è per molti qualcosa di utopistico nel vero senso della parola. Se non si è piloti di professione, e se non si lavora per la NASA o per l’EISA, con tanto di lauee e fisico pressochè perfetto, lo spazio – inteso come il vedere la terra così come la vede un satellite che immortala foto – è praticamente impossibile.

Ci si può accontentare di qualche film, per i più videoludici ci sono delle simulazioni 3D e 4D, ma nulla potrà mai sostituire l’esperienza dal vivo.

Tuttavia, qualcosa è cambiato. Già lo scorso anno si parlò di apposite agenzie di viaggi che, in sinergia con grandi multinazionali (Virgin Galactic) dall’ampio portafoglio, stavano organizzando di crociere “fuori dalla terra”. Un’esperienza unica, in tutti i sensi, perchè se è vero che si potrà vedere la Terra a 100km fuori dall’atmosfera (Karman Line), è anche vero che una crociera del genere è per tutti.

Potrai anche essere il tipo più atletico di questo pianeta, ma se il tuo portafoglio non è abbastanza elastico da contenere anche 200 mila dollari, questa esperienza non fa per te.

Allora cosa fare? Nulla, ci si può solo accontentare guardando magari questo video della partenza di uno shuttle

o magari qualche foto dal satellite in tempo reale, che mostrano da una angolazione fissa il nostro bel pianeta con un refresh di due ore circa.

Le foto sono molto suggestive, specialmente quando si vedono gli States illuminati di notte.

Technorati tags: ,