Simbl disponibile per Snow Leopard

Ne avevo parlato giusto qualche post fa di questa fantastica estensione per Safari, capace di aggiungere al browser targato Cupertino qualche marcia in piu' (ben poche purtroppo). Tuttavia, con sommo rammarico, nel momento in cui ho visto il mio MacBook Pro riavviato al termine dell'installazione di Snow Leopard e ho notato l'assenza dei plug-in, mi e' preso praticamente un coccolone.

Per tuti coloro i quali hanno condiviso con me questa triste scoperta, saranno oggi felici di sapere che SIMBL è stato aggiornato per diventare compatibile con Snow Leopard.

Cosa e' SIMBL (Pronunciato Simbol)? In due parole si tratta di un loader orginariamente sviluppato per personalizzare e bloccare la pubblicità per il browser di Apple. SIMBL si è però rivelato potente e facile da usare per gli sviluppatori, tant’è vero che è utilizzato dalla stragrande maggioranza dei plug-in per Safari.

Va segnalato che un volta aggiornato SIMBL si dovrà usare Safari a modalità 32-bit per permettere ai plug-in di funzionare, almeno fino a quando i relativi sviluppatori non si preoccuperanno di aggiornarli.

Il procedimento è semplice: è necessario rintracciare il browser Apple sull’hard disk e selezionare "Ottieni Informazioni", dove è situato il box per attivare la modalità 32-bit.

La modalità di installazione dei plug-in e' rimasta invece invariata, ovvero basta copiare i files dentro la cartella /Library/Application Support/SIMBL/Plugins.

Technorati Tags: Simbl, safari, snow leopard