Una Top Search Queries rinnovata

Piccola interessante novità per il Google Webmaster Tool, che da questa notte si è arricchito di una funzionalità in grado di indicare l’indice CTR delle keyword con le quali si è presenti negli indici del motore.

Se tanto mi da tanto, ovvero che le keyword e il loro posizionamento so una cosa meramente indicativa, questo nuovo ulteriore dato può rivelarsi utile ma fino ad un certo punto, perchè sapere tra una settimana (o un mese) che il mio CTR è quello relativo ad una snapshot di alcuni giorni prima, francamente non mi aiuta in nulla.

Top search queries by Google

Tuttavia questa volta bisogna fare un plauso a Google, che ha fatto le cose davvero per benino. Infatti entrando dentro al GWT, Top search queries, troverete qualcosa di familiare (almeno per chi utilizza Google Analytics).

Il pannello ora permette di avere una visione temporale delle keyword ricercate, sapere per il medesimo periodo in

che pagina il termine è comparso, quante impression ha ricevuto, che CTR c’è stato.

Ma soprattutto, dato molto più interessante è la landing page utilizzata per quella data keyword.

Technorati Tags: GWT, Google Webmaster Tool