Notifiche multiple su wordpress

In questi giorni mi sto cimentando nell’attivazione e configurazione di diversi siti wordpress. Vuoi per esigenze lavorative, vuoi per pratica, a me piace sempre scoprire cose nuove e nella fattispecie una recente esigenza era quella di ricevere i commenti dei post su piu’ indirizzi email.

Di default WordPress notifica solamente l’autore del post. Ma che succede se volete aggiungere altri destinatari, come ad esempio gli editor di un articolo o magari l’email del vostro cliente (giusto per dimostrargli che state lavorando)?

Dopo alcune ricerche, sono venuto a capo di una soluzione come questa, che sembra funzionare egregiamente.

Aggiuntegete il seguente codice al vostro file functions.php e il gioco e’ fatto.

function filter_comment_notification_headers( $message_headers )
 {
 $notify_other_people = array(
 '"Donald Duck" ',
 '"Uncle Scrooge" '
 );
 $message_headers .= "\n" .
 'CC: ' . implode(', ', $notify_other_people );
 return $message_headers;
 }
 add_filter('comment_notification_headers', 'filter_comment_notification_headers');

Quel tunnel speciale chiamato VPN

Una VPN e’ una rete virtuale che, sfruttando la rete Internet pubblica, unisce in modo sicuro e protetto due punti nella rete. Possono essere due punti di una rete privata piuttosto che due computer remoti che debbono per qualsivoglia ragione instaurare una comunicazione sicura.

Una volta che si ha un accesso ad una VPN, molto semplicemente si ha l’accesso alla rete posta all’altra estremità del cavo, potendo quindi accedere e condividere le risorse hardware e software presenti dall’altro capo del filo. Continue reading Quel tunnel speciale chiamato VPN

Microsoft compra Skype e addio numeri on-line

Già si vociferava da tempo di questa cosa e l’email che Microsoft mandò appena pochi giorni dopo l’acquisizione certo non si preannunciavano come un gran bel futuro per la numerazione online di Skype.

Magari un servizio sottovalutato nel nostro paese, perché le connessioni a banda larga lasciano nella stragrande maggioranza dei casi veramente a desiderare, e da qui la mancanza di questa grande richiesta.

Non ho tuttavia numeri in mano per poter dire quanto fosse (o non fosse) utilizzato il servizio, perché oltre tutto – considerate le vigenti normative – un numero VOIP italiano può essere assegnato solo ad un cittadino fisicamente residente in Italia – e ora sembrerebbe anche titolare di una utenza (Mi ricorda tanto la registrazione dei domini italiani).

Fatto sta che io per gli scorsi due anni sono stato felice possessore di uno di questi numeri che ho usato in svariate occasioni, lavorative e personali, e vi posso dire che avere un numero a dislocazione geografica è veramente comodo. Continue reading Microsoft compra Skype e addio numeri on-line

Le professioni dell’IT amano il freelance

E’ nato prima l’IT o il Freelance? A vederle oggi sembra che le professioni dell’IT siano fatte su misura per il lavoro freelance. Ma a ben guardare, è il nuovo lavoro freelance ad essere figlio dell’IT. Basta constatare come il settore del freelance sia praticamente nato con l’ultima rivoluzione tecnologica, per poi crescere parallelamente all’evolversi globale dell’epocale diffusione della Rete.

Il fatto che un programmatore o un web designer siano inseriti in un’azienda è a volte frutto dell’adeguamento del settore al mondo del lavoro tradizionale. Ma visto che quel tipo di lavoratore porta con se il proprio capitale di formazione e il proprio valore di capacità, quel lavoratore è un potenziale lavoratore freelance. Stessa cosa vale per un buon numero di altri lavori legati al web.
La rete ha reso possibile l’offerta del lavoro dappertutto e la raggiungibilità delle capacità ovunque. Continue reading Le professioni dell’IT amano il freelance