La difficile scelta del pontefice

Perido bellico, seconda guerra mondiale. In mezzo ad un bosco un polacco che scappa inseguito da un tedesco. Il polacco cade per terra e il tedesco lo raggiunge, fa per sparare quando il cielo si spranga e una voce dall'alto fa: No! Non ammazzarlo, lui sar il prossimo papa.

Il tedesco sbigottito f, e io?

La voce … tu dopo di lui!

Gerge W. Bush a casa

In tema e in onore del neo eletto 44 presidente Obama, ecco una simpatica barzelletta che mi capitato di ascoltare ultimamente.

Un vecchietto si presenta alla Casa Bianca e rivolgendosi al picchetto dice “Vorrei parlare col Presidente degli Stati Uniti, George W. Bush”.
Il picchetto risponde: “Spiacente signore ma il Presidente degli Stati Uniti non pi il signor Bush”.

Il vecchietto se ne va e ritorna il giorno dopo: “Vorrei parlare col Presidente degli Stati Uniti, George W. Bush”.
Pazientemente il picchetto dice: “Spiacente signore, il Presidente degli Stati Uniti non pi il signor Bush”.

Il vecchietto torna ancora il giorno seguente: “Vorrei parlare col Presidente degli Stati Uniti, George W. Bush”.
Con meno pazienza il picchetto risponde: “Spiacente signore, il Presidente degli Stati Uniti non pi il signor Bush”.

Il vecchietto torna per il quarto giorno di fila e con la solita domanda. Il picchetto perde la pazienza e urla: “Signore ha capito o no che il Presidente degli Stati Uniti non pi il signor Bush?”

E il vecchietto: “A capire ho capito, ma cos bello sentirlo dire”.

Incidente stradale

Un uomo e una donna si scontrano in un incidente automobilistico. Le due auto sono distrutte, ma nessuno dei due è ferito. I due conducenti riescono a strisciare fuori dalle macchine sfasciate e la donna dice all’uomo:

“Non riesco a crederci: tu sei un uomo… io una donna. Guarda le nostre macchine: sono completamente distrutte eppure noi siamo illesi. Questo e’ un segno del destino, che ha voluto che ci incontrassimo e che diventassimo amici e chissà che altro…”

E lui: “Sono d’accordo: deve essere un segno del cielo!”

La donna prosegue: “E guarda quest’altro miracolo… la cosa più fragile nella mia macchina è, invece, rimasta intatta. Guarda questa bottiglia di vino. Non si è rotta. Di certo il destino voleva che noi bevessimo questo vino per celebrare il nostro fortunato incontro.”

La donna gli passa la bottiglia, lui la apre, se ne beve praticamente metà e la passa a lei… ma la donna richiude la bottiglia senza berne neppure una goccia.

L’uomo le chiede: “Tu non bevi?”

E gli risponde: “No … io aspetto che arrivi la polizia stradale.”

Crisi esistenziale da matrimonio

Dopo 25 anni di matrimonio, ho guardato mia moglie e le ho detto: ‘Cara, 25 anni fa, avevamo un piccolo appartamento, una vecchia auto, si dormiva su un divano, guardavamo la tv in bianco e nero su un televisore 10 pollici ma io dormivo con una bella e giovane bionda di 25 anni’. ‘Ora abbiamo una casa da 500.000 €, una BMW da 50.000 €, un letto ad acqua, un televisore al plasma da 50 pollici, ma, io dormo con una vecchia di 50 anni’.

Mia moglie é stata rapidissima nel rispondermi e mi ha detto: ‘Non hai che da trovarti una giovane bionda di 25 anni ed io faró in modo che tu ti ritrovi in un piccolo appartamento con una vecchia auto e che tu dorma sul divano guardando la tv in bianco e nero da 10 pollici’.

Morale: Le donne sono incredibili !! Ti guariscono subito dalla tua crisi esistenziale ….

Questa che sà di barzelletta tanto quanto di verità, merita una bella reference ad un tal SigPar che scrive costantemente su OkNotizie. Sarebbe stato un delitto non scriverla, anche perchè a me mancano ancora 19 anni prima di arrivare al mezzo secolo.